Canadá

Da Wikipedia, a enciclopedia libre.
Ir á navegación Ir á busca
Canadá
Canadá - Bandeira Canadá - Escudo de armas
( detalles ) ( detalles )
( LA ) A mari usque ad mare
( IT ) De mar en mar
Canadá: localización
Datos administrativos
Nome completo Canadá ou Canadá
Nome oficial ( EN , FR ) Canadá
Idiomas oficiais Inglés e francés
Outras linguas inuktitut , inuinnaqtun , chipewyan , cree , dogrib , gaélico canadense
Capital Escudo de armas de Ottawa, Ontario.png Ottawa (934 243 hab. / 2016)
Política
Forma de goberno Monarquía parlamentaria federal
Presidente Isabel II

Gobernador xeral
María Simón

primeiro ministro Justin Trudeau
Independencia 11 de decembro de 1931 ( estatuto de Westminster )
Entrada na ONU 9 de novembro de 1945
Superficie
Total 9 897 170 km² ( segundo )
% de auga 8,92%
Poboación
Total 37 476 732 [1] ab. (2019) ( 38º )
Densidade 3,79 habitantes / km²
Taxa de crecemento 0,73% (2017) [2]
Nome dos habitantes Canadenses
Xeografía
Continente América do norte
Fronteiras Estados Unidos de América
Jet lag
Economía
Moeda Dólar canadense
PIB (nominal) 1 821 445 [3] millóns de dólares (2012) ( 11o )
PIB per cápita (nominal) 52 300 $ (2012) ( 8o )
PIB ( PPP ) 1 473 758 millóns de dólares (2012) ( 13o )
PIB per cápita ( PPP ) 42 317 $ (2012) ( noveno )
ISU (2013) 0,911 (moi alto) ( 10º )
Fertilidade 1.6 (2016) [4]
Varios
Códigos ISO 3166 CA , CAN, 124
TLD .ca
Prefixo tel. +1
Autom. CDN
himno Nacional
Festivo nacional
Canadá - Mapa
Evolución histórica
Estado anterior Canadá Confederación canadense

Coordenadas : 56 ° N 109 ° O / 56 ° N 109 ° O 56; -109

Canadá ( AFI : / ˈkanada / ) [5] ou Canadá ( AFI : / kanaˈda / ) [6] é un estado de América do Norte [7] bañado polo Atlántico ao leste, o Océano Ártico ao norte e o Océano Pacífico ao oeste. Cunha superficie de 9 897 170 km² é o segundo país do mundo por superficie total despois de Rusia . Limita só co territorio dos Estados Unidos de América : os continentais ao sur , en gran parte ao longo da liña do 49o paralelo norte e co estado de Alaska ao noroeste case na súa totalidade ao longo do meridiano 141 oeste: [ 7] é a fronteira terrestre máis longa entre dous estados do mundo ( 8 893 km ).

Habitado, antes da chegada europea ao continente , por poboacións aborixes , o territorio do actual Canadá foi colonizado por Francia e o Reino Unido a principios do século XVII [7] partindo da costa atlántica . Posteriormente, os franceses perderon os seus territorios progresivamente contra o Reino Unido: primeiro (1713) co Tratado de Utrecht ao remate da Guerra de Sucesión Española , coa que Luís XIV cedía a Terra Nova e a baía de Hudson ; a seguir en 1763 despois da derrota na guerra franco-india , o teatro norteamericano da Guerra dos Sete Anos e, finalmente, coa venda de Napoleón (1803) da Louisiana francesa aos Estados Unidos de América e os seus últimos restos máis alá a fronteira canadense co Reino Unido. O 1 de xullo de 1867 naceu a federación canadense coa unión das tres colonias da América do Norte británica de Nova Escocia, Novo Brunswick e Canadá, [8] que máis tarde pasaron a ser catro debido á división da provincia de Canadá en Ontario e Québec. Co paso do tempo, foron engadíndose cada vez máis provincias que máis tarde formarían o actual estado norteamericano. Establecido como estado unitario o 1 de xullo de 1867 como confederación canadense por iniciativa da coroa británica , independizouse formalmente o 11 de decembro de 1931, data da promulgación do estatuto de Westminster co que o Reino Unido liberou moitos dos seus antigos dominios. . Finalmente, coa nova lei canadiense de 1982 (a chamada patriación ou "repatriación" ), o Reino Unido tamén abdicou do poder formal de modificar a constitución canadense que lle outorgaba o Estatuto de 1931.

Canadá é un estado membro da Commonwealth británica do cal é un dos dezaseis reinos : en consecuencia, aínda que independente, [7] ten como xefe de estado o soberano do Reino Unido , en 2021 á raíña Isabel II que, en materia de estado sobre Canadá actúa baixo o título de Isabel II Raíña de Canadá . En representación do soberano, actúa localmente o gobernador xeral de Canadá , que é o xefe de estado de facto , con prerrogativas para acreditar o corpo diplomático, asignar o cargo de primeiro ministro e nomear aos xuíces do Tribunal Supremo , convocar eleccións xerais federais e nalgunhas ocasións para representar ao país a nivel internacional. Desde 1959 existe a práctica non oficial de nomear alternativamente un gobernador xeral anglófono e un francófono por respecto aos dous grandes grupos lingüísticos do país.

O sistema político é parlamentario e o primeiro ministro é normalmente o líder do partido que gaña as eleccións xerais federais, que normalmente se celebran cada 4 anos a non ser que se consulten con antelación (a máis recente data do 21 de outubro de 2019). A partir de 2019, o gobernador xeral en funcións é a ex astronauta francófona Julie Payette (1963-) mentres que o primeiro ministro é o líder liberal Justin Trudeau (1971-), no cargo desde o 4 de novembro de 2015.

En Canadá, fálanse varios idiomas nativos e europeos, pero os oficiais son o francés e o inglés , [7] que teñen o mesmo status en todos os actos públicos da federación: de aproximadamente 35-37 millóns de habitantes (estimación de 2019), case o 57% deles son falantes nativos de inglés e algo máis do 21% son franceses; con todo, moitos canadenses son bilingües e a partir de 2011 o 85% da poboación declaraba fluidez en inglés e o 30,1% en francés. [9] Desde 2006, a provincia de Québec oficialmente francófona foi recoñecida como unha "nación dentro dun Canadá unido". As linguas non oficiais con máis de 300.000 falantes inclúen o castelán , o tagalo , o árabe , o alemán e o italiano , debido a fenómenos migratorios no país.

O PIB nominal de Canadá é o 12o do mundo : depende principalmente dos seus vastos recursos naturais e das súas redes comerciais ben desenvolvidas, especialmente cos Estados Unidos, cos que Canadá mantén complexas relacións de longa data. Canadá é un dos países máis avanzados do mundo co vixésimo PIB per cápita e o décimo sexto índice de desenvolvemento humano .

Canadá forma parte da ONU desde a súa primeira asemblea xeral en 1945 e, como potencia media , é membro de numerosos organismos internacionais militares, políticos e comerciais como o G7 , o G20 , a OTAN , o TLCAN , a OCDE , a OMC , OAC , APEC .

O demótico dunha persoa de Canadá é canadense (plural canadense ), sen cambios no feminino. En inglés é canadense (plural canadenses ) e en francés é canadien se masculino ou canadienne se feminino (en plural respectivamente canadiens e canadiennes ).

Historia

Icona de lupa mgx2.svg O mesmo tema en detalle: Evolución territorial de Canadá e Historia de Canadá .

Os arqueólogos estiman que os primeiros humanos en chegar á rexión xeográfica de Canadá procederon de Asia , a través do estreito de Bering , hai máis de 40.000 anos. Estas e posteriores ondas deron lugar aos descendentes dos indios canadenses actuais e dos pobos inuit .

Os primeiros europeos en chegar ás costas canadenses a L'Anse aux Meadows foron os membros da familia viquinga Erikson (propietarios de Groenlandia ): arredor do ano 1000 instaláronse na zona norte da illa de Terranova , á que chamaron Vinland (terra do viño). Despois de varios conflitos cos nativos, abandonaron definitivamente o territorio, pero volvían periódicamente para abastecerse de madeira.

En 1497 , en nome dos ingleses , o italiano Giovanni Caboto chegou á illa de Terranova. En 1509 Sebastiano Caboto explorou todas as costas norteamericanas, desde a illa Baffin ata Florida .

A orixe do nome de Canadá débese a 1535: durante as exploracións ao longo do río San Lorenzo realizadas por Jacques Cartier algúns iroqueses referíronse á vila de Stadacona, o futuro Québec , co termo kanata (que na súa lingua significa "comunidade" "," aldea "). Jacques Cartier empregou así o nome de Canadá para todo o territorio no que se atopaba a vila de Stadacona. Nos anos seguintes o nome indicaba nos mapas todos os territorios ao norte do río San Lorenzo. [10] Nos séculos XVII e XVIII empregouse o nome de Canadá para indicar os territorios de Nova Francia , estendéndose gradualmente o seu uso para incluír as costas do norte dos Grandes Lagos .

Canadá converteuse en posesión de Francia en 1534 , cando o explorador francés Jacques Cartier tomou posesión da zona que rodea o río San Lourenzo en nome do rei Francisco I. Durante máis de cen anos Canadá permaneceu como unha colonia francesa. Samuel de Champlain , en 1604 , estableceu a primeira colonia permanente de Norteamérica en Port Royal , Acadia (máis tarde pasou a ser Annapolis Royal , Nova Escocia ). Catro anos despois fundou a colonia de Québec . En 1615 descubriu Lakes Huron e Ontario . A partir de 1615 recibíronse os primeiros misioneiros que intentaron converter aos iroqueses e aos hurones , nativos do lugar.

Morte do xeneral Wolfe na batalla de Québec

O proxecto dun imperio francoamericano, apoiado pola Nova Francia que en 1608 tiña a Québec como capital, causou inevitablemente un conflito entre Francia e Gran Bretaña . As guerras pola dominación colonial en Norteamérica e nas que se despregan estas dúas potencias pasan co nome de guerras franco-indias . En 1763 , despois da Guerra dos Sete Anos , na que a vitoria abafadora de James Wolfe na batalla de Québec foi relevante , todo o que quedaba da Nova Francia quedou baixo o dominio de Gran Bretaña .

Durante a guerra angloamericana a colonia canadense foi un peón de Gran Bretaña na guerra contra os Estados Unidos . [11] Coa Acta de Unión de 1840 as dúas colonias do Alto e Baixo Canadá daquela fusionáronse nunha soa. O primeiro ten unha cultura británica predominante, o segundo dunha forte cultura francófona. Non menos importante, o obxectivo era converter o Baixo Canadá á cultura e á lingua inglesa.

En 1867 algunhas colonias británicas da provincia norteamericana de Canadá , Novo Brunswick e Nova Escocia uníronse á Confederación canadense . O dominio de Canadá obtivo a plena independencia en 1931 . Dende o nacemento de Canadá, as súas fronteiras exteriores cambiaron seis veces e internamente pasou de catro provincias a dez provincias e tres territorios.

Xeografía

Icona de lupa mgx2.svg O mesmo tema en detalle: Xeografía de Canadá .

Canadá é o segundo estado despois de Rusia.

As dimensións territoriais de Canadá son moi extensas: 9 984 670 km² . A diferenza de fusos horarios entre as costas leste e oeste é de 6 horas.

Ademais do arquipélago ártico canadense , o territorio pódese dividir en cinco áreas principais: o escudo canadense , o sistema montañoso dos Apalaches , os Grandes Lagos e a conca de San Lorenzo , as chairas centrais e a cordilleira.

Morfoloxía

Icona de lupa mgx2.svg O mesmo tema en detalle: Mountains of Canada .

A morfoloxía do territorio canadense ten menos importancia que o clima, no que atinxe aos asentamentos humanos. Canadá é, de feito, un territorio en gran parte plano, con cordilleiras significativas só ao oeste e no sentido dos meridianos, polo que as condicións de habitabilidade son esencialmente unha función directa do clima: onde é menos polar, o máis denso poboado no país. Isto corresponde ao cinto máis meridional, que descansa na fronteira estadounidense ata a costa do Pacífico. Seguen "Canadá Medio" e "Canadá alto", onde a nordicidade xa está moi acentuada; finalmente está o extremo norte, que ten un clima polar. As serras importantes son as Montañas Rocosas canadenses , situadas no oeste, e a Cordilleira Ártica nas terras extremas do norte. A montaña máis alta de Canadá é o monte Logan no Yukón a 5.959 metros.

Hidrografía

Icona de lupa mgx2.svg O mesmo tema en detalle: Lagos de Canadá e Ríos de Canadá .
Vista satélite de Canadá

Canadá ten máis lagos e augas interiores que calquera outro país do mundo. Ademais dos Grandes Lagos , que se estenden en gran parte aos Estados Unidos , os máis grandes do país son o Lago Great Bear e o Lago Great Slave nos territorios do noroeste ; Lago Athabasca nas provincias de Alberta e Saskatchewan ; Lago Winnipeg e lago Manitoba na provincia de Manitoba e lago Mistassini na provincia de Québec .

Os principais ríos canadenses son o San Lorenzo, emisario dos Grandes Lagos, que desemboca no golfo do mesmo nome (ver Golfo de San Lorenzo ); Ottawa e Saguenay, principais afluentes do San Lorenzo ; o Saint John , que desemboca na baía de Fundy , entre Nova Escocia e Novo Brunswick ; Saskatchewan, que forma o lago Winnipeg, e Nelson, que dende este lago chega á baía de Hudson; o sistema formado polos ríos Athabasca , Peace , Slave e Mackenzie , que desembocan no océano Ártico ; o curso alto do Yukón, que cruza Alaska e chega ao mar de Bering; o Fraser e o curso alto de Columbia, que desembocan no océano Pacífico .

Clima

As temperaturas medias estivais e invernais de Canadá varían dependendo da porción da terra referida. Os invernos son moi fríos na maioría das rexións do país, especialmente no interior, onde as temperaturas medias durante este período oscilan arredor −15 ° C , con picos debaixo −40 ° C. [12] No Yukon alcanzan as medias de xaneiro −34 ° C cun rexistro de −59 ° C (2a temperatura mínima en América do Norte despois de Prospect Creek en Alaska co seu −62,1 ° C [13] ). No interior, o chan está cuberto de neve de 3 a 5 meses ao ano para as rexións do sur; a capa de neve cobre o chan durante 6 meses nas zonas centrais e 7 ou 8 meses no norte. Nos puntos máis setentrionais a neve é ​​perenne.

A costa oeste de Canadá goza de invernos interiores e chuviosos menos severos, con temperaturas medias en xaneiro incluso superiores 0 ° C. As nevadas son intermitentes e non duran máis de dúas semanas. A costa este ata o paralelo 50 ten un clima continental (aprox −7 ° C en xaneiro e 22 ° C en xullo), do paralelo 50 ao 58 ten un clima subártico , con invernos fríos (medias de xaneiro desde −10 ° C a −21 ° C ) e veráns frescos (media de xullo entre 12 ° C e 20 ° C). Ao norte do paralelo 58, o clima é ártico debido á corrente fría de Labrador : ningún mes ten unha media superior a 10 ° C, os de xaneiro alcanzan −24 ° C , hai osos polares , só medran alí musgos e liques, as medias están baixo cero durante oito meses. No interior de Labrador o clima é aproximadamente do mesmo tipo para a latitude pero os invernos son un pouco máis fríos e os veráns un pouco máis cálidos ( Kuujiiaq , uns 58 ° N, en xaneiro ten temperaturas extremas de −19 ° C / −28 ° C e en xullo de 5 ° C / 17 ° C ; noutros lugares en xaneiro chegas −28 ° C de media).

No verán nas rexións costeiras hai as temperaturas máis altas 20 ° C , mentres que dentro do verán as temperaturas medias varían entre 25 e 30 ° C con picos de 40 ° C. [14]

Segundo un informe encargado polo goberno, o quecemento climático en Canadá é o dobre máis rápido que no resto do mundo. Segundo os expertos que escribiron o informe, o quecemento global "aumentará a gravidade das ondas de calor e contribuirá a aumentar o risco de seca e incendios forestais. Aínda que as inundacións internas son o resultado de múltiples factores, as precipitacións máis intensas aumentarán o risco de incendios forestais. inundacións en zonas urbanas. [15]

Poboación

Recén nacido e inmigrante, serie histórica de 1850 a 2000

O 75% do pobo canadense vive a menos de 330 quilómetros da fronteira cos Estados Unidos , unha fronteira militarmente non tripulada e a fronteira máis longa do mundo, que se estende por máis de 8 000 km .

Da poboación nacida en Canadá (o 84% do total ascendeu a 33.400.000 en 2011 ), algo máis da metade (uns 17 millóns) é de orixe británica , o 34% é de orixe francesa (11,5 millóns). Ademais, asentáronse preto de vinte poboacións diferentes, incluídos alemáns (900.000), italianos (700.000), ucraínos (420.000), holandeses (352.000), polacos (222.000). En canto á poboación inmigrante, máis dun millón proceden de Gran Bretaña e uns 280.000 de Estados Unidos. A maioría dos canadenses de fala francesa viven na provincia de Québec , formando aproximadamente o 80% da poboación.

A poboación indíxena canadense está formada por algonquios , iroqueses , caiaguesas , inuit , que representan aproximadamente o 3% da poboación total. As poboacións de orixe africana están presentes nunha parte mínima (aproximadamente o 1%). Entre os anos setenta e oitenta do século XX houbo un notable aumento da poboación asiática (aproximadamente o 8% da poboación total), dos que dous terzos viven en Ontario e na Columbia Británica . Hoxe en día o país ten unha das taxas de inmigración máis altas do mundo, especialmente para os refuxiados; moitos inmigrantes atópanse nas principais cidades.

Demografía

Inmigración

Icona de lupa mgx2.svg O mesmo tema en detalle: A inmigración a Canadá e o mosaico cultural .

Despois da súa primeira colonización, Canadá recibiu varias ondas migratorias, o que contribuíu a convertelo nun país fortemente multicultural, con minorías importantes e significativas. Entre os séculos XVII e XVIII os colonos franceses con Samuel de Champlain instaláronse principalmente, [7] especialmente ao longo das costas atlánticas ( Acadia ) ou do val do río Saint Lawrence (na actual Quebec ). Non obstante, a rexión permaneceu moi deshabitada e en gran parte inexplorada. No século XIX, coa cesión de Nova Francia ao Reino Unido e o comezo do dominio británico , comezou a afluencia de colonos de fala inglesa [7], principalmente ás rexións dos Grandes Lagos, na actual Ontario . O goberno da época favoreceu o asentamento de falantes nativos de inglés, tamén para contrarrestar e reequilibrar a influencia do francófono Bass Canada ( Quebec ).

A continuación comezaron importantes ondas migratorias procedentes de Europa a principios do século XX e nos anos cincuenta.

A modificación da lei de inmigración (a Lei de inmigración de 1976 ) abriu esencialmente as portas a novos fluxos de países non europeos. Nos primeiros anos oitenta e desde principios do novo milenio, o número de novas entradas ao ano estímase entre 225.000 e 275.000. [16]

As distintas inmigracións que se produciron ao longo da súa historia (e en parte en curso) fixeron de Canadá un país moi diverso desde o punto de vista étnico e cultural. A diferenza doutros países (en particular os veciños Estados Unidos de América ), onde se estableceu unha forte tendencia á asimilación das distintas culturas á anglosaxona co paso do tempo, que debería superarse para dar vida a unha identidade nacional máis homoxénea posible , en Canadá estableceuse un modelo multicultural en sentido estricto, é dicir, que tende a ofrecer máis espazo e protección ás culturas individuais de orixe, tal e como está expresamente recollido na Lei de inmigración . Para describir esta realidade multicultural canadense, a miúdo úsase a expresión " mosaico cultural ", en oposición ao modelo americano do crisol (literalmente: "crisol"). Non obstante, cómpre ter en conta que a longo prazo, e por propia elección espontánea, os inmigrantes recoñécense e encádranse nun dos dous modelos culturais históricos, é dicir, o francófono e o anglosaxón.

Etnias

Orixe dos grupos étnicos de Canadá, segundo un censo de 2011 [17]

██ Europeos (76,7%)

██ asiáticos (14,2%)

██ Aborixes (4,3%)

██ Negros (2,9%)

██ Latinoamericanos (1,2%)

██ Multirracial (0,5%)

██ Outros (0,3%)

Carta dos grupos étnicos maioritarios de Canadá ( 2006 )

     Canadense

     Inglés

     Francés

     Escocés

     Alemán

     Italiano

     Indíxena

     Ucraína

     Indiana

     Inuit

Contando as respostas individuais e múltiples, as orixes étnicas coas que máis se identifican os canadenses en 2016 son: [18]

Ránking Descendencia Poboación Porcentaxe da poboación total
1 Canadá Canadenses [19] 11.136.134 32,32%
2 Inglaterra Británicos 6.320.085 18,3%
3 Escocia Escoceses 4.799.010 13,9%
4 Francia Francés 4.670.595 13,5%
5 Irlanda Irlandés 4.627.000 13,4%
6 Alemaña Alemáns 3.322.405 9,6%
7 China Chinés 1.769.195 5,1%
8 Italia Italianos 1.587.970 4,6%
9 Primeiras Nacións 1.525.565 4,4%
10 India Indios 1.374.710 4%
11 Ucraína Ucraínos 1.359.655 4%
12 Afrocanadense 1.198.540 3,5%
13 Países Baixos Holandés 1.111.655 3,2%
14 Polonia Polaco 1.106.585 3,2%
15 Filipinas Filipinos 837.130 2,4%
16 Reino Unido Británico (sen especificar se inglés, escocés ou galés) 644.695 1,9%
17 Rusia Rusos 622.445 1,8%
18 métis 600.000 1,7%
19 Liga Árabe Árabes 523.235 1,5%
20 Portugal Portugués 482.610 1,4%
21 Gales Galés 474.805 1,4%
22 Noruega Noruegos 463.275 1,3%
23 España Españois 396.460 1,2%
24 Israel Xudeus 391,655 1,1%
25 Estados Unidos Americanos 377.410 1,1%

Os nativos

Os habitantes orixinais de Canadá pertencen a moitos grupos diferentes. Ata hai pouco chamábanse " esquimós ", mentres que hoxe o seu nome é " inuit " ( Inuk ou Inuq en singular): na súa lingua, l ' inuktitut , significa "xente". Sobreviven contando cos recursos que ofrece o mar e coa caza, practicados con técnicas moi avanzadas. Ás veces, estes pobos tamén visitaban as zonas de tundra para explotar tamén estes territorios. Non obstante, durante a Segunda Guerra Mundial e a Guerra Fría o Ártico adquiriu importancia estratéxica e isto trouxo fortes cambios no seu estilo de vida, co forte impacto con outras culturas que tamén trouxeron salarios para os inuit. Hoxe en día, case todos viven en asentamentos, moitos dos cales xurdiron durante ou despois da guerra, ou son antigos edificios comerciais ou científicos, aínda que moitos seguen a favor do nomadismo . Non obstante, a tecnoloxía tamén chegou aos inuit, que tamén poden gozar de moitas das comodidades da vida moderna grazas aos televisores , satélites e teléfonos . As principais cidades son atendidas por voos frecuentes desde e cara aos centros máis externos.

Os primeiros pobos

Os outros nativos de Canadá son os chamados " primeiros pobos ", outrora coñecidos como " indios americanos". Aínda que pertencen a diferentes grupos étnicos con linguas e culturas igualmente diferentes, teñen algúns obxectivos en común, como o de arrancar o control sobre o sistema escolar do sistema federal, co fin de establecer escolas dirixidas por pobos locais para salvagardar o seu linguas e culturas. Moitos expoñentes indíxenas ven a acción política como o único xeito de redimir algunhas inxustizas sufridas no pasado.

A asemblea dos primeiros pobos está presidida por un Gran Xefe elixido e actúa como voceiro das demandas de todos os pobos indíxenas. Chamou á atención de debates políticos problemas como o alcoholismo , a drogodependencia e a violencia que son verdadeiras pragas nestas poboacións.

Relixión

Icona de lupa mgx2.svg O mesmo tema en detalle: Igrexa Católica en Canadá e Sikhism en Canadá .

Secondo il censimento della popolazione del 2007 , l'orientamento religioso dei canadesi è così suddiviso:

Fra i protestanti la Chiesa unita del Canada , costituitasi nel 1925, con circa 2 800 000 fedeli (censimento 2001), è la più numerosa.

Lingue

Il 60% circa dei canadesi è di lingua madre inglese e circa il 24% di madrelingua francese. Gli altri hanno come madrilingue altri idiomi europei (tedesco e italiano soprattutto) e solo il 2% circa delle lingue parlate sono autoctone (inuit e native americane). In Canada sono riconosciute due lingue ufficiali: l' inglese e il francese . Nel Territorio del Nunavut sono riconosciute undici lingue ufficiali: oltre all'inglese e al francese, [7] nove lingue indigene. L'inglese è la lingua più parlata mentre il francese è parlato diffusamente nelle province del Québec , del Nuovo Brunswick e nella parte nord-orientale della provincia dell' Ontario ( Canada francese ); inoltre comunità francofone minori sono disseminate nel territorio delle altre province. L'inglese è parlato nel resto del Canada, ma vi sono comunità anglofone anche nelle province francofone. I cittadini canadesi imparano entrambe le lingue a scuola, sebbene molti di loro parlino abitualmente una sola delle due lingue.

Lingue madri in Canada:
Anno Popolazione totale Inglese Francese Più di una lingua Altre lingue [20]
1951 14 050 000 8 280 800 (59,1%) 4 068 800 (29,0%) 1 659 800 (11,8%) [21]
1961 18 271 000 10 660 500 (58,5%) 5 123 200 (28,1%) 2 454 600 (13,5%)
1971 21 962 032 12 967 400 (60,1%) 5 792 700 (26,9%) 2 808 200 (13,0%) [22]
1981 24 819 915 14 784 800 (61,4%) 6 177 800 (25,7%) 3 120 900 (13,0%)
1991 28 037 420 16 311 200 (60,4%) 6 562 100 (24,3%) 4 120 800 (15,3%) [23]
1996 28 846 761 [24] 16 890 615 (58,6%) 6 636 660 (23,0%) 107 945 (0,4%) [25] 4 598 290 (15,9%) [26]
2001 30 007 094 [27] 17 572 170 (58,6%) 6 741 955 (22,4%) 381 140 (1,3%) [28] 5 202 240 (17,3%) [29]
2006 31 241 030 17 882 775 (57,2%) 6 817 650 (21,8%) 392 765 (1,3%) 6 147 840 (19,7%) [30]
2011 33 476 688 18 858 980 (56,9%) 7 054 975 (21,3%) 639 540 (1,9%) 6 567 685 (19,8%) [31] [32]
2016 35 151 728 [33] 19 460 855 (55,97%) 7 166 700 (20,61%) 818 640 (2,35%) 7 321 070 (21,06%) [34]

Ordinamento dello Stato

Il Canada è uno Stato federale, [7] istituito come dominio nel 1867 , e dal 1926 appartenente al Commonwealth .

Costituzione

Possiede una nuova Costituzione: la Costituzione del Canada , dal 17 aprile 1982 .

Suddivisioni amministrative

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Province e territori del Canada .

Il Canada è una federazione composta da dieci province e tre territori. A loro volta, queste possono essere raggruppate in tre regioni principali: Canada occidentale , Canada centrale e Canada orientale , quest'ultima suddivisibile in Canada atlantico e Canada settentrionale . Le province hanno maggiore autonomia rispetto ai territori, con responsabilità per i programmi sociali come l'assistenza sanitaria, l'istruzione e il welfare .[35] Nel loro complesso le province ricevono una quota di entrate fiscali maggiore rispetto al governo federale, un'organizzazione quasi unica tra le federazioni di tutto il mondo. Utilizzando i suoi poteri di spesa, il governo federale può avviare politiche nazionali in aree provinciali, come ad esempio il Canada Health Act . Pagamenti di equalizzazione sono attuati dal governo federale per garantire una ragionevole uniformità negli standard di servizi e fiscalità tra le province più ricche e quelle più povere. [36]

Suddivisione del Canada in province e territori

Città principali

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Città del Canada .

La capitale Ottawa ( Ontario ) è soltanto la quarta città per numero di abitanti dopo Toronto ( Ontario ), Montréal ( Quebec ) e Vancouver ( Columbia Britannica ). Di seguito sono elencate le 20 aree metropolitane più popolose. [37]

Le aree metropolitane - Canada

Toronto
Toronto
Vancouver
Vancouver
Calgary
Calgary
Québec
Québec

Posizione Città Provincia Pop. Posizione Città Provincia Pop.

Montréal
Montréal Ottawa
Ottawa Edmonton
Edmonton Winnipeg
Winnipeg

1 Toronto Ontario 6 500 000 11 Kitchener Ontario 451 235
2 Montréal Quebec 4 000 000 circa 12 St. Catharines - Niagara Ontario 390 317
3 Vancouver Columbia Britannica 2 116 581 13 Halifax Nuova Scozia 372 858
4 Ottawa Ontario 1 130 761 14 Oshawa Ontario 330 594
5 Calgary Alberta 1 079 310 15 Victoria Columbia Britannica 330 088
6 Edmonton Alberta 1 034 945 16 Windsor Ontario 323 342
7 Québec Quebec 715 515 17 Saskatoon Saskatchewan 233 923
8 Winnipeg Manitoba 694 668 18 Regina Saskatchewan 194 971
9 Hamilton Ontario 692 911 19 Sherbrooke Quebec 186 952
10 London Ontario 457 720 20 St. John's Terranova e Labrador 181 113
Censimento canadese del 2006 [38]

Istituzioni

Istruzione

Secondo l'impostazione federalista, in Canada non esiste un sistema di istruzione nazionale uniforme; tuttavia, le scuole terziarie sono soggette a un controllo di qualità attuato dallo Stato unitario e la maggior parte delle università canadesi sono membri dell' Association of Universities and Colleges of Canada (AUCC): in questo modo, il loro livello è generalmente considerato equilibrato. [39]

Le province ei territori sono esclusivamente responsabili per l'istruzione e non vi è alcun ministero. Pertanto, a seconda della provincia, vi è una differente età per l'entrata nel sistema scolastico (quinto o sesto anno di età) e una differente durata della scuola primaria (fino alla 6ª o 7ª classe). La scuola secondaria (nota come École polyvalente ) comprende, in un'unica soluzione, la scuola media di tre anni (istruzione secondaria) e la scuola superiore. Il 2% degli istituti scolastici è privato, di cui la maggior parte è di proprietà degli enti ecclesiastici. Circa il 10% degli studenti frequenta una scuola privata. Il livello di prestazioni delle scuole private è stato stimato nel 2006 come molto alto.

Università

Mentre la frequenza scolastica è gratuita, l'università prevede il pagamento di tasse variabili. [40] Tra le più di 80 università, l' Università di Toronto e l' Università di Montréal sono tra le più grandi. La più antica, l' Università Laval , a Québec, è un istituto gesuita ed è stato fondato nel 1663 : effettivamente l'Università Laval venne istituita nel 1852, ma ha le sue radici come Seminario del Québec nel 1663 fondato dal vescovo francese François de Montmorency-Laval . Solo nel 1818 è stata fondata la prima università laica in Canada: l'Università Dalhousie di Halifax, seguita dalla McGill University di Montréal ( 1821 ) e dall'Università di Toronto ( 1827 ).

Sistema sanitario

È un servizio sanitario nazionale universalistico, con integrazioni private chiamato single-payer health care , un tipo di assistenza sanitaria che copre i costi essenziali per tutti i residenti, ma inferiori ai sistemi sanitari completi del tipo italiano o nordico di welfare . [41]

Forze armate e rapporti internazionali

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Canadian Armed Forces .
David Cameron e Stephen Harper (davanti) con Herman Van Rompuy , Dmitrij Medvedev e Naoto Kan (dietro) al summit del G8 nel Distretto Municipale di Ontario , il 25 giugno 2010

Al 2015 il Canada contava una forza militare composta da 68 250 persone, tra professionisti e volontari, e circa 51 000 riservisti. [42] Le Forze Canadesi unificate (CF) comprendono l'esercito ( Canadian Army ), la marina ( Royal Canadian Navy ) e l'aeronautica ( Royal Canadian Air Force ). Nel 2013, la spesa militare del Canada è stata pari a circa 19 miliardi di dollari canadesi, pari a circa l'1% del PIL del paese. [43] [44]

Il Canada e gli Stati Uniti condividono la più lunga frontiera indifesa del mondo, co-operando su campagne militari e sulle esercitazioni e sono reciprocamente i più grandi partner commerciali. [45] [46] Tuttavia, il Canada ha una politica estera indipendente, in particolare ha mantenuto rapporti completi con Cuba dal 1961 al 2014 e non ha partecipato all' invasione dell'Iraq nel 2003 . Il Canada mantiene anche storici legami verso il Regno Unito e la Francia e ad altre ex colonie britanniche e francesi, attraverso l'adesione al Commonwealth delle nazioni e all' Organizzazione internazionale della francofonia . [47] È noto che il Canada intrattenga buoni rapporti con i Paesi Bassi , in parte per via del suo contributo alla liberazione olandese durante la seconda guerra mondiale .

Il forte attaccamento del Canada all' Impero britannico e al Commonwealth ha portato a una consistente partecipazione agli sforzi militari britannici durante la seconda guerra boera , la prima guerra mondiale e la seconda guerra mondiale. Da allora, il Canada è stato un sostenitore del multilateralismo, compiendo sforzi per risolvere i problemi globali in collaborazione con le altre nazioni. [48] [49] Il Canada è stato un membro fondatore delle Nazioni Unite nel 1945 e della NATO nel 1949. Durante la guerra fredda , ha contribuito fortemente nelle forze ONU nella guerra di Corea e, in collaborazione con gli Stati Uniti d'America, ha fondato il Comando di Difesa Aerospaziale del Nord America (NORAD), per la difesa contro potenziali attacchi aerei da parte dell' Unione Sovietica . [50]

Soldati canadesi del 22° Royal Regiment, in Florida durante le esercitazioni UNITAS nell'aprile 2009

Durante la crisi di Suez del 1956 il futuro primo ministro Lester B. Pearson ha alleviato le tensioni proponendo l'intervento di una forza di pace delle Nazioni Unite, per la quale è stato insignito del premio Nobel per la pace nel 1957. [51] Per quanto questa sia stata la prima missione di peacekeeping delle Nazioni Unite, Pearson è spesso accreditato come l'inventore del concetto. Il Canada ha partecipato a oltre 50 missioni di pace, tra cui tutti gli interventi delle Nazioni Unite fino al 1989, e mantiene forze in missioni internazionali, come in Ruanda e nell'ex Jugoslavia .

Nel 1990 il Canada si è unito all' Organizzazione degli Stati americani (OAS) e nel giugno del 2000 ha ospitato l'Assemblea Generale dell'OAS a Windsor , in Ontario , mentre nel mese di aprile 2001 è stata sede del terzo Vertice delle Americhe a Québec . [52] Il Canada cerca, inoltre, di espandere i suoi legami con le economie delle isole del Pacifico attraverso l'appartenenza al forum Asia-Pacific Economic Cooperation . [53]

La fregata classe Halifax -HMCS Regina -, una nave da guerra della Royal Canadian Navy , nei pressi delle Hawaii durante le esercitazioni RIMPAC del 2004

Nel 2001 il Canada ha schierato truppe in Afghanistan nel quadro dellaforza di stabilizzazione degli Stati Uniti e secondo l'autorizzazione delle Nazioni Unite, guidando la NATO International Security Assistance Force . In 10 anni di missione, il Canada ha perso 158 soldati, un diplomatico, due operatori umanitari e un giornalista, [54] spendendo una cifra di circa 11,3 miliardi di dollari canadesi [ senza fonte ] .

Nel febbraio 2007 il Canada, l' Italia , il Regno Unito, la Norvegia e la Russia hanno annunciato il loro impegno comune a un progetto da 1,5 miliardi di dollari per aiutare a sviluppare vaccini per i paesi in via di sviluppo , e ha invitato altri paesi a unirsi a loro. [55] Nel mese di agosto 2007, rivendicazioni territoriali del Canada nell'Artico sono state contestate dopo una spedizione sottomarina russa al Polo nord ; il Canada ha ritenuto che tale area fosse territorio sovrano dal 1925. [56] Tra marzo e ottobre 2011, le forze canadesi hanno partecipato a un intervento della NATO mandato ONU nella guerra civile libica del 2011 . [57] A partire dal 2014, le unità terrestri e aeree canadesi si sono unite agli sforzi internazionali per sconfiggere l'insurrezione dello Stato Islamico in Iraq. [58]

Politica

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Politica del Canada .
Il logo del Canada utilizzato nei siti ufficiali

Il Canada è una monarchia costituzionale con Elisabetta II Regina del Canada, come capo di Stato. Il paese è una democrazia parlamentare con un sistema federale [7] di forti tradizioni democratiche. La Costituzione è la legge suprema del paese, e consta di un testo scritto e di convenzioni non scritte [59] La Constitution Act del 1867 (in linea di principio creata su modello di quella del Regno Unito ), sanciva una divisione di poteri tra il governo federale (centrale) e il governo provinciale; lo statuto di Westminster del 1931 dava la piena autonomia al Canada; e la Constitution Act del 1982 , in aggiunta alla Carta Canadese dei Diritti e delle Libertà, garantisce i diritti e le libertà fondamentali, che non possono essere ignorati da qualsiasi livello del Governo.

Come in tutti i sistemi parlamentari, il potere esecutivo pur essendo costituzionalmente attribuito al monarca, [60] in pratica è esercitato dal Consiglio dei ministri (Cabinet) presieduto dal Primo Ministro. Formalmente, il Consiglio è retto dal rappresentante della Regina, il Governatore Generale, che assume le prerogative regali quando la Regina non si trova sul suolo del Canada. Il Governatore è altresì Comandante in capo delle Forze armate canadesi. È nominato dalla Regina su consiglio del Primo Ministro. Rideau Hall è la residenza principale a Ottawa , e la Citadelle de Québec è la sua residenza nella città di Québec .

Il vero detentore del potere esecutivo è il Primo Ministro, solitamente il leader del partito politico che ottiene la fiducia della Camera dei Comuni, è nominato dal Governatore Generale, sulla base del risultato elettorale. Il leader del secondo partito più rappresentato diviene il leader dell'opposizione. Julie Payette è l'attuale Governatore Generale, ed è in carica dal 2 ottobre 2016 ; Justin Trudeau , leader del Partito Liberale del Canada è entrato in carica come Primo Ministro il 4 novembre 2015 .

Parliament Hill, sede del Parlamento canadese a Ottawa

Il potere legislativo è esercitato dal parlamento federale , composto da due camere (houses): la Camera dei Comuni (eletta) e il Senato (nominato). La Regina ha il potere di firma delle leggi (promulgazione), che teoricamente potrebbe rifiutare, potere in realtà mai usato. Formalmente essa partecipa al procedimento di formazione legislativa. Ogni membro della Camera dei Comuni è eletto con la maggioranza dei voti all'interno del proprio distretto elettorale; le elezioni generali sono indette dal Governatore Generale, su consiglio del Primo Ministro o quando il Governo perde la fiducia del Parlamento. Non vi è alcun termine minimo per la durata del Parlamento, mentre una nuova elezione deve essere indetta entro cinque anni delle ultime elezioni generali. I membri del Senato, i cui seggi sono attribuiti su base regionale, sono scelti dal Primo Ministro e sono formalmente nominati dal Governatore Generale, fino all'età di 75 anni. L'organo legislativo ha la sua sede sulla Collina del Parlamento , dove si trovano gli edifici parlamentari.

Il Canada ha avuto un'alternanza tra governi formati da due partiti nel corso del XX secolo: il Partito Conservatore Progressista , di centro-destra, e il Partito Liberale , di centro-sinistra. Fino agli anni ottanta, entrambi i partiti sono stati favorevoli a un significativo intervento dello Stato nell'economia, finché l'elezione di Brian Mulroney , a Primo Ministro ha sancito la svolta dei Conservatori Progressisti a favore di privatizzazioni, meno regolamentazione e meno tasse per le imprese e per i più abbienti. Con il ritiro di Mulroney nel 1993, il suo partito ha però subito un tracollo di voti e di seggi alla Camera dei Comuni, consentendo ai Liberali di tornare al governo, contando soprattutto sulla propria supremazia in Ontario.

Il terzo partito è stato tradizionalmente il Nuovo Partito Democratico , collocato a sinistra dello spettro politico. Negli anni novanta questo partito, così come i conservatori progressisti, hanno subito un'emorragia di voti e seggi a favore dei partiti regionali nati in quel periodo: il Blocco del Québec , favorevole all'indipendenza del Canada francese e collegato al Partito del Québec presente solo nel Parlamento provinciale; e il Partito Riformatore del Canada , con base nel Canada occidentale, conservatore e ostile a concessioni a favore del Québec, che nel 2000 ha assunto il nome di Alleanza Canadese, rispecchiando l'intento di unificare tutto l'elettorato di destra. L'Alleanza Canadese nel 2003 si è fusa con i conservatori progressisti, dando vita al Partito Conservatore del Canada (al governo dal 2006). Il Partito Verde del Canada non ha ottenuto rappresentanza in Parlamento, ma ha comunque raccolto una quota significativa dei voti alle elezioni nazionali.

Economia

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Economia del Canada .

L'economia del Canada, membro del G8 , dell' OCSE e della NAFTA , è una delle più forti nel mondo, ed è tuttora in forte espansione, avendo subito solo marginalmente la crisi del 2008, che invece ha colpito duramente i vicini Stati Uniti. Secondo un rapporto dell'FMI il Canada, trainato dall'export di materie prime, ha aggirato l'ostacolo crisi mantenendo intatto e robusto il settore immobiliare e continuando a crescere a ritmi molto sostenuti sin dal principio. Anche il tasso di disoccupazione si mantiene basso.

Il paese è tra i primi per prodotto interno lordo , [61] e storicamente il suo indice di sviluppo umano è uno dei più alti in assoluto, costantemente superiore a quello degli stessi Stati Uniti . È per eccellenza, insieme alla Russia , la superpotenza estrattiva del pianeta; infatti nel sottosuolo sono presenti in grandi quantità praticamente tutti i metalli della crosta terrestre , oltre a enormi giacimenti di petrolio (con le sabbie bituminose dell'Alberta il Canada è da considerarsi tra i primissimi produttori petroliferi mondiali, subito dopo l' Arabia Saudita ), gas naturale , fosfati , carbone e uranio (primo produttore al mondo). Conseguentemente Il paese è sede di alcune delle maggiori industrie minerarie mondiali come la Barrick Gold (maggior estrattore mondiale di oro), la Cameco (maggior estrattore mondiale di uranio), la Rio Tinto Alcan (numero 1 al mondo nella estrazione e produzione di alluminio ), la Potash One (maggior produttore mondiale di potassio ) e altre numerose compagnie minerarie e petrolifere tra le prime al mondo.

La superpotenza mineraria canadese negli ultimi tempi ha attirato il fortissimo interesse asiatico e soprattutto della Cina , [62] che con lo sviluppo economico degli ultimi anni sta ripetutamente tentando di abbattere la supremazia delle mining corps canadesi, per destabilizzare pesantemente il mercato dei minerali e del petrolio (soprattutto sabbie dell'Alberta), in attesa di prenderne possesso come dominatore. Tuttavia per ora le majors canadesi mantengono la loro supremazia.

Inoltre a seguito della crisi delle terre rare (chiusura delle esportazioni da parte della Cina), il Canada, grazie ai giacimenti intorno alla baia di Hudson sembra l'unico paese a poter far fronte al blocco cinese. Il settore primario ha nella cerealicoltura e nello sfruttamento delle risorse forestali i suoi punti di forza. L'industria e le attività terziarie sono molto sviluppate.

Nel settore agricolo, si coltivano in particolare orzo, mais, frumento, patate, avena, colza, girasole e soia. Importante è anche l'allevamento, specie di bovini. I pescosi mari attorno a Terranova sostengono un settore ittico attivo ed efficiente.

Fonti di energia in Canada

Il Canada è al primo posto, a livello mondiale, anche nella produzione di energia idroelettrica e ne esporta circa il 14% negli Stati Uniti. Dei 566,3 miliardi di kWh prodotti nel 2003 , il 67% è generato da centrali idroelettriche , il 7% da centrali a combustione , il 14% dalle centrali nucleari (attive 19 centrali) e poco più del 12% dalle centrali a fonti alternative (solare o eolico).

Discorso a parte va fatto per la provincia del Quebec dove il sistema di dighe costruito sul fiume San Lorenzo assicura una produzione di energia da fonti idriche pari al 61%, mentre la quota delle energie rinnovabili garantisce oltre il 38% dell'energia, rendendo la provincia francofona una delle più virtuose basi di sviluppo delle energie verdi a livello mondiale.

Le industrie principali sono quelle meccaniche (in particolare aeronautica, aerospaziale e automobilistica), quelle tessili e alimentari, la produzione di carta , la lavorazione del ferro e dell' acciaio , la fabbricazione di macchinari ad alta tecnologia e di macchine utensili. Importante è anche l'industria elettronica , legata ai settori militari, aerospaziale, dei trasporti e delle telecomunicazioni (polo di Montréal). Come in tutti i paesi sviluppati, il settore che più contribuisce al reddito nazionale è il terziario (banche, commercio, comunicazione, turismo).

Le esportazioni principali del Canada sono i prodotti di alta tecnologia, le automobili, il petrolio , il gas naturale , il carbone , i metalli in genere, i prodotti agricoli e forestali. I maggiori partner commerciali del Paese sono gli USA, la Gran Bretagna, la Cina e il Giappone.

La principale borsa valori del paese è il Toronto Stock Exchange , con sede a Toronto , ma importante è anche il Montreal Stock Exchange .

Ambiente

Il Fairmont Banff Springs Hotel nel Banff National Park in Alberta
Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Parchi nazionali del Canada .

Nel 2018, gli scienziati avvertono dello scioglimento dei ghiacciai dello Yukon , che è due volte più veloce del previsto e potrebbe avere "conseguenze drammatiche" nella regione. Questa accelerazione ha già provocato cambiamenti nella regione: nel 2016, per mancanza d'acqua, il fiume Slims che alimenta il Kluane Lake è stato completamente prosciugato. Da allora, il livello del lago è sceso, causando la scomparsa di migliaia di pesci. [63]

Flora

Il Canada ha una vegetazione molto ricca. La tundra ricopre quasi completamente tutte le regioni Artiche, mentre i rilievi degli Appalachi e della Catena Costiera sono ricoperti da foreste di conifere. Nelle Pianure si estendono enormi praterie, dove crescono quasi esclusivamente graminacee. La vegetazione dei versanti orientali delle Montagne Rocciose è molto rada, mentre i versanti occidentali sono coperti da fitte foreste e da lunghe distese di conifere.

Fauna

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fauna del Canada .

La fauna canadese è simile a quella europea e dell'Asia settentrionale. Tra i carnivori ci sono numerose specie di mustelidi (la donnola , l' ermellino , lo zibellino canadese , la martora e il visone ). Nelle regioni artiche sono presenti l' orso grizzly , l' orso polare , la volpe , il coyote , la lince , il lupo , il puma e la capra delle nevi . Tra i roditori c'è il castoro che è famoso per le sue dighe, mentre sono diffusi: il riccio , il topo muschiato e la lepre . A sud vivono diverse specie di cervidi : l' antilocapra , il caribù/Renna , wapiti , l' alce . È inoltre presente il bisonte . Le specie di uccelli sono numerose, come: il gheppio , la gru e la poiana . Molto ricca è anche la fauna ittica lungo i litorali e nei laghi e non solo.

Cultura

Simboli del Canada

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Simboli nazionali del Canada .

Tra i simboli nazionali del Canada, cioè quei simboli che vengono utilizzati in patria e all'estero per rappresentare il paese e la sua gente, posizione preminente ha l'uso della foglia d'acero il cui utilizzo risale già ai primi anni del XVII secolo. [64] Compare ad esempio nella bandiera, nello stemma, in alcune monete e come logo di numerose compagnie e società.

Da sempre noto come paese molto attento all'ecologia (nonostante alcuni impianti industriali estremamente inquinanti posti a nord della provincia dell'Alberta), il Canada porta con sé una cultura ecologista molto presente nelle coscienze civiche della popolazione.

Oltre ai simboli nazionali posti sugli stendardi rappresentativi, quasi sempre indicanti animali, piante o luoghi naturali, il Canada può fregiarsi di due simboli ecologisti molto importanti:

  • Greenpeace , nota organizzazione non governativa che cerca di proteggere l'ambiente ed è stata fondata a Vancouver nel 1971.
  • Grey Owl , spesso indicato come il primo ecologista della storia, per molti anni venne creduto un nativo americano, finché alla sua morte non si scoprì che era nativo inglese e aveva volontariamente sposato la causa pellerossa sin da giovane.

E ancora sono da ricordare tra i più rappresentativi simboli nazionali del Canada::

  • L' acero .
  • La foglia d'acero .
  • Il castoro : il castoro fu elevato a simbolo ufficiale del Canada il 24 marzo 1975 , quando "la legge che riconosce il castoro (castor canadensis) come simbolo della sovranità del Canada" ricevette l'assenso reale. Il castoro, il più grande roditore del Canada, sopravvive e prospera nel paese grazie alle politiche di conservazione della fauna selvatica. La mascotte delle Olimpiadi di Montreal 1976 era un castoro, Amik, scelto per simboleggiare il duro lavoro per eccellere nello sport.
  • Il Gran Sigillo del Canada .
  • L' alce .
  • La Royal Canadian Mounted Police , i cui membri sono noti come Mounties, o anche Giubbe rosse per la loro uniforme.

Flag of Canada (Pantone).svg


Bandiera del Canada ,
chiamata l' Unifolié in francese
e Maple Leaf Flag in inglese
(la Bandiera della Foglia d'Acero)


Flag of the Governor-General of Canada.svg


Bandiera del
Governatore generale del Canada


Red Maple Leaf.svg


La foglia d'acero, il simbolo canadese più conosciuto nel mondo


Canadalogo.svg


Logo utilizzato nei siti ufficiali del Canada

Architettura

Fra gli architetti canadesi maggiormente noti si ricordano Hossein Amanat , Louis Bourgeois , James Bradburne , James KM Cheng , Arthur Erickson , Frank Gehry , Phyllis Lambert , Moshe Safdie , Fariborz Sahba

Arte

In campo artistico nel XX secolo si distinse la figura della pittrice Emily Carr , dallo stile pittorico modernista e post- impressionista, mentre tra il XX e il XXI secolo si distinse Kenojuak Ashevak , importante esponente della moderna arte inuit.

Letteratura

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Letteratura canadese .

Nell'ambito di una letteratura canadese bisogna distinguere essenzialmente una letteratura franco-canadese da quella anglo- canadese: tra gli autori più affermati del XX secolo ricordiamo Marie-Claire Blais e Margaret Atwood .

Importante affermazione anche nel romanzo riguardante la letteratura per ragazzi con Lucy Maud Montgomery , nota autrice di Anna dai capelli rossi (1908), da cui sono stati prodotti diversi adattamenti in film, serie tv e fumetti.

Musica

Toronto , grande centro urbano del Canada, è la città natale di Glenn Gould (1932-1982), grande pianista e clavicembalista, celebre per le interpretazioni della musica di JS Bach . [65] L'Orchestra Sinfonica di Montréal ( Orchestre symphonique de Montréal ) è tradizionalmente considerata la migliore del paese, e una delle più premiate del Nord America. [66] Nel campo della musica barocca l'ensemble Tafelmusik di Toronto è fra i più rinomati al mondo per le sue esecuzioni su strumenti d'epoca delle musiche di JS Bach e Antonio Vivaldi , [67] mentre nel jazz lo è il pianista Oscar Peterson . [68]

Canadese è Loreena McKennitt , musicista e cantautrice considerata un'icona della musica eclettico-celtica. [69] Mentre i suoi primi dischi sono prettamente di musica celtica l'artista, grazie anche a una serie di viaggi in Europa e in Oriente, ha successivamente contaminato la musica celtica con nuove suggestioni seguendo il tema delle peregrinazioni delle popolazioni celtiche. [70]

Bryan Adams , rockstar nata a Kingston , nell' Ontario , [71] ha raggiunto popolarità in tutto il mondo agli inizi degli anni 80 con i dischi Cuts Like a Knife e Reckless , in cui è contenuta la hit Summer of '69 , e soprattutto nei primi anni 90 con il disco Waking Up the Neighbours , di cui sono state vendute oltre 16 milioni di copie. [72] [73] Adams ha ricevuto un Grammy Award per la hit Everything I Do [74] e tre candidature all'Oscar, e ha collaborato con molti dei più grandi artisti della storia musicale. [75]

Canadese è il paroliere Luc Plamondon , produttore del musical Notre-Dame de Paris . Quattro dei protagonisti originali dello spettacolo sono canadesi: uno del Manitoba ( Daniel Lavoie ) e tre del Québec ( Garou , Luck Mervil e Bruno Pelletier ).

È originario di Toronto il cantautore Neil Young che vi nacque nel 1945. Considerato da molti il padre dello stile grunge , è da più di 40 anni sulle scene mondiali. [76] La cantautrice Joni Mitchell nacque invece a Fort Macleod, nella provincia di Alberta . Altro gigante della musica canadese è Leonard Cohen , poeta e romanziere di successo oltre che cantautore colto e amatissimo in tutto il mondo, nato a Montréal . [77] [78]

Nella musica pop hanno ottenuto fama mondiale, tra i tanti, Sarah McLachlan , Nelly Furtado , Carly Rae Jepsen, il cantante Michael Bublé , vincitore di quattro Grammy Awards , [79] Alanis Morissette , vincitrice di numerosi Grammy Awards e Juno Awards , [80] e Céline Dion , vincitrice di un Eurovision Song Contest , dieci Grammy Awards e due premi Oscar [81] [82] ed è ritenuta l'artista canadese di maggior successo della storia della musica. [83] Canadesi sono anche la cantante punk rock Avril Lavigne , diventata famosa negli anni 2000 con album come Under My Skin (2004), il rapper Drake , il giovane Shawn Mendes , oltre a Justin Bieber , uno degli artisti più giovani ad aver raggiunto ll numero 1 nella classifica Hot 100 di Billboard, nominato a due Grammy Awards nel 2015.

Tra i gruppi musicali i più famosi e influenti sono considerati gli Arcade Fire , i Rush , i Nickelback , i Simple Plan , i Sum 41 , i The Guess Who , i The Band , i The Tragically Hip , i Gorguts , gli Annihilator ei DOA . [80]

Cinema

Nel campo cinematografico, tra il XIX e il XX secolo, durante l'epoca del vaudeville , si afferma l'attrice Marie Dressler , vincitrice del Premio Oscar come migliore attrice nel 1931. Nel XX secolo un'altra importante attrice del cinema canadese fu Mary Pickford , Oscar alla miglior attrice , nel 1930. È da ricordare, inoltre, la figura del regista James Cameron il cui film Avatar (2009) è l'attuale film con maggiori incassi nella storia del cinema .

Ricerca scientifica e tecnologia

Il manipolatore robotico Canadarm in azione a bordo dello Space Shuttle Discovery durante la missione STS-116 del 2006

Nel 2012, il Canada ha speso circa 31,3 miliardi di dollari canadesi in ricerca e sviluppo, di cui circa 7 miliardi sono stati stanziati dai governi federali e provinciali. [84] Al 2015, il Paese vantava tredici premi Nobel per la fisica, la chimica e la medicina, [85] [86] e nel 2012 si è classificato quarto in tutto il mondo per la qualità della ricerca scientifica in un ampio sondaggio rivolto a scienziati internazionali. [87] Il paese, inoltre, ospita la sede principale di diverse aziende tecnologiche riconosciute a livello mondiale. [88] I canadesi possono disporre di uno dei più alti livelli di accesso a Internet di tutto il mondo, con oltre 33 milioni di utenti, pari a circa il 94% per cento della sua popolazione totale. [89]

L' Agenzia spaziale canadese gestisce un programma spaziale molto attivo che varia dall'esplorazione planetaria, alla ricerca aeronautica, allo sviluppo di razzi e satelliti . Il Canada è stato il terzo paese in grado di lanciare un satellite nello spazio, dopo l' Unione Sovietica e gli Stati Uniti, grazie ad Alouette 1 lanciato nel 1962. [90] Nel 1984, Marc Garneau divenne primo astronauta canadese. Al 2015, nove canadesi hanno volato nello spazio, nel corso di diciassette missioni con equipaggio. [91]

Il Canada è un partecipante al progetto della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) ed è un pioniere nel campo della robotica spaziale, grazie allo sviluppo dei manipolatori robotici Canadarm , Canadarm 2 e Dextre , utilizzati per lo Space Shuttle della NASA e per la ISS. Dal 1960, l'industria aerospaziale canadese ha progettato e costruito numerosi satelliti, tra cui Radarsat-1 e Radarsat-2 , ISIS e MOST . [92] Il Canada ha anche prodotto uno dei razzi sonda di maggior successo e ampiamente utilizzato a livello mondiale: i Black Bran ; oltre 1 000 di essi sono stati lanciati dopo il loro primo sviluppo avvenuto nel 1961. [93]

Il Canada nello spazio

Scienze

La scoperta dell'insulina

Tra le personalità che si sono maggiormente distinte in campo scientifico, ricordiamo quella del fisiologo Frederick Grant Banting (1891-1941), scopritore dell' insulina , nel 1921: oggi la sua data di nascita, il 14 novembre, è celebrata nel mondo con la Giornata mondiale del diabete

Altri contributi scientifici

Nell'ambito scientifico ricordiamo la figura di Wilder Penfield (1891-1976), che ha dato notevoli contributi nel campo della neurochirurgia .

Sport

Il Canada ha due sport nazionali: l' hockey su ghiaccio e il Lacrosse .

Hockey su ghiaccio

In Canada l' hockey su ghiaccio è lo sport più popolare

L' hockey su ghiaccio , che vi è nato ed è anche lo sport più popolare: infatti il paese è tra i dominatori delle competizioni internazionali di tale sport (ricordiamo che la nazionale di hockey su ghiaccio maschile del Canada ha vinto 26 mondiali e 9 Giochi olimpici invernali ) assieme al lacrosse , questi sport vengono praticati prevalentemente, in inverno il primo, e in estate il secondo. La Lega nazionale d'hockey fu fondata a Montréal e rimane il massimo campionato professionale nel mondo.

Tra gli hockeisti su ghiaccio ricordiamo Jacques Plante , di ruolo portiere, inventore, tra l'altro, della maschera da protezione, nell'hockey, per i portieri, Bobby Orr , Don Cherry e ancora, tra i più importanti giocatori di hockey su ghiaccio spicca soprattutto Wayne Gretzky . Si può dire, in conclusione, che l'hockey su ghiaccio è lo sport nazionale canadese.

Lacrosse

Il lacrosse è invece praticato su manto erboso, e ha come scopo segnare con una pallina in una porta, usando mazze con all'estremità una rete. In tale disciplina il Canada vanta la vittoria in due campionati mondiali .

Automobilismo

Il Canada inoltre ospita dal 1967 il Gran Premio di Formula 1 , che si disputa sul circuito Gilles Villeneuve sull'Ile de Notre Dame a Montréal dal 1978 . Il figlio di Gilles Villeneuve , Jacques , è stato campione del mondo di Formula 1 nel1997 .

Atletica leggera

Il Canada è la patria anche di due velocisti che hanno fatto la storia dell'atletica leggera : Ben Johnson e Donovan Bailey .

Ciclismo

Nel 2012 il ciclista Ryder Hesjedal diventa il primo canadese della storia a vincere il Giro d'Italia .

Wrestling

Di rilievo è anche la disciplina del wrestling , dato che la famosa Famiglia Hart è originaria proprio del Canada. Oltre alla Famiglia Hart, sono originari del Canada wrestler come Edge , Christian , Chris Jericho , Bobby Roode , Kevin Steen , Petey Williams , Eric Young , El Generico , Trish Stratus e Chris Benoit

Calcio

La Nazionale di calcio del Canada ha partecipato a una sola edizione della Coppa del Mondo ( Messico 1986 ), uscendo al primo turno. [94] Tuttavia nel 2007 il Canada ha iscritto nella Major League Soccer (MLS) americana la squadra di club Toronto FC , trasformando così il campionato degli Stati Uniti in una lega in parte canadese e in parte statunitense; con l'espansione del 2011 anche il Whitecaps Football Club , squadra con sede a Vancouver, è entrato a far parte della MLS. Infine, l'ingresso nella MLS del Montréal Impact nel 2012 ha portato a tre le franchigie canadesi iscritte alle competizioni. Il canadese Joey Saputo , presidente del Montréal Impact, dal 2014 è anche azionista di maggioranza della squadra italiana del Bologna .

Inoltre la Nazionale canadese è stata due volte Campione (1985-2000) nella CONCACAF Gold Cup .

Pallacanestro

Il 21 dicembre 1891 viene disputata la prima partita di pallacanestro , di cui il canadese James Naismith è considerato l'inventore. [95]

Lanazionale di pallacanestro del Canada ha vinto, tra l'altro, una medaglia d'argento nel torneo olimpico del 1936.

Giochi olimpici

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Canada ai Giochi olimpici .

La prima medaglia d'oro olimpica canadese fu vinta da George Orton , nell'atletica leggera, ai Giochi olimpici di Parigi 1900.

Altri sport

Tra gli altri sport più seguiti, ci sono il football canadese , (simile al football americano , ma con regole diverse), il rugby a 15 , il calcio (lo sport più popolare a livello di partecipazione nazionale), il curling (molto popolare d'inverno), nonché football americano e baseball , data la vicinanza con gli Stati Uniti d'America , grandi appassionati di questi due ultimi sport. I Toronto Blue Jays ad esempio, rappresentano la città di Toronto nel massimo campionato statunitense di baseball, la Major League Baseball . Altro sport che non è nazionale in Canada, ma dove trova origini, è la canoa canadese , praticata agonisticamente in ginocchio e amatorialmente da seduti. Nel 2019 la franchigia dei Toronto Raptors ha vinto le Finals Nba, laureandosi campioni del mondo.

Nelle province del Québec e del Nuovo Brunswick è molto praticata la pallamano . Nel sud dell' Alberta sono praticati sport riguardanti l' equitazione americana .

Franchigie canadesi

Le franchigie canadesi delle grandi leghe sportive fanno parte delle leghe sportive insieme alle squadre di club degli Stati Uniti . Con il passare degli anni le leghe statunitense del baseball e della pallacanestro si sono aperte anche a squadre di club canadesi, e la lega canadese dell'hockey su ghiaccio si è aperta a squadre di club statunitensi. Ecco un elenco con le squadre canadesi che partecipano alle leghe considerate in Canada "nordamericane":

Squadre defunte o trasferite:

Tradizioni

È molto famosa la parata natalizia di Babbo Natale a Québec .

Carnevale

Inoltre in Canada, a Québec , si tiene, dal 1954, come festival pre-quaresimale, il Québec Winter Carnival , il più grande carnevale invernale del mondo. [96]

Gastronomia

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Cucina canadese .

La cucina canadese, le cui origini sono legate al dominio degli inglesi, risentono spesso, in particolare nell'ovest del paese, della cucina italiana, polacca e ucraina.

Festività nazionale

Data Nome Significato
1º luglio Canada Day Formazione della nazione del Canada, nel 1867

Ricorrenze nazionali

  • Secondo lunedì di ottobre: si celebra il Giorno del ringraziamento (o Thanksgiving o Action de grâce), per ringraziare Dio del raccolto e per l'anno trascorso.

Commemorazione nazionale

6 dicembre : giornata nazionale del Ricordo e dell'azione contro la violenza alle donne, in memoria al Massacro del Politecnico di Montréal , nel 1989.

Note

  1. ^ ( EN ) Canada population , su countrymeters.info , Countrymeters, 17 luglio 2019. URL consultato il 17 luglio 2019 ( archiviato il 10 giugno 2019) .
  2. ^ ( EN ) Population growth rate , su CIA World Factbook . URL consultato il 4 maggio 2018 ( archiviato il 25 giugno 2014) .
  3. ^ Dati dal Fondo Monetario Internazionale, ottobre 2013 , su imf.org . URL consultato il 30 aprile 2019 ( archiviato il 19 maggio 2019) .
  4. ^ Tasso di fertilità nel 2016 , su data.worldbank.org . URL consultato il 4 maggio 2018 ( archiviato il 23 febbraio 2013) .
  5. ^ Luciano Canepari , Canada , in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana , Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0 .
  6. ^ Luciano Canepari , Canadà , in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana , Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0 .
  7. ^ a b c d e f g h i j Autori Vari, l'Enciclopedia, volume 3 , p. 746 .
  8. ^ ( EN ) Alan Rayburn,Naming Canada: Stories of Canadian Place Names , 2nd, University of Toronto Press, 2001, pp. 1–22, ISBN 978-0-8020-8293-0 .
  9. ^ ( EN ) Language Highlight Tables, 2011 Census , su statcan.gc.ca , Statistics Canada. URL consultato il 10 maggio 2019 ( archiviato il 6 aprile 2019) .
  10. ^ ( FR ) Jacques Cartier, Relation originale de Jacques Cartier , su gutenberg.org , Tross (1863 edition), 1545. URL consultato il 23 febbraio 2007 ( archiviato il 1º marzo 2007) .
  11. ^ ( EN ) John Herd Thompson and Stephen J. Randall, Canada and the United States: Ambivalent Allies (Athens, Georgia: University of Georgia Press, 2002), 19-24
  12. ^ ( EN ) The Weather Network , Statistics, Regina SK , su theweathernetwork.ca , The Weather Network. URL consultato il 18 maggio 2006 (archiviato dall' url originale il 16 maggio 2007) .
  13. ^ ( EN ) NOAA – NCDC – SCEC – Climatological Extremes for AK , su ncdc.noaa.gov . URL consultato il 23 febbraio 2012 (archiviato dall' url originale il 2 luglio 2012) .
  14. ^ ( EN ) The Weather Network , Statistics: Toronto Pearson Int'l , su theweathernetwork.ca , The Weather Network. URL consultato il 18 maggio 2006 (archiviato dall' url originale il 16 maggio 2007) .
  15. ^ ( FR ) Au Canada, le réchauffement climatique va deux fois plus vite que sur le reste de la planète , su franceinter.fr . URL consultato il 5 agosto 2021 ( archiviato il 10 aprile 2019) .
  16. ^ Annual Immigration by Category Archiviato il 4 settembre 2010 in Internet Archive ., Cittadinanza e Immigrazione in Canada. Retrieved 2 July 2006.
  17. ^ National Household Survey Profile , su www12.statcan.gc.ca , Statistics Canada, 2011. URL consultato il 13 febbraio 2015 ( archiviato il 31 dicembre 2017) .
  18. ^ ( EN ) Immigration and Ethnocultural Diversity Highlight Tables , su www12.statcan.gc.ca , statcan.gc.ca. URL consultato il 16 marzo 2021 ( archiviato il 27 ottobre 2017) .
  19. ^ Tutti i cittadini del Canada sono considerati "canadesi" come definito dalle leggi sulla nazionalità canadese. Tuttavia, "canadese" come gruppo etnico è stato aggiunto dal 1996 ai questionari del censimento. La maggior parte di coloro che si sono identificati come tali proviene dalla parte orientale del paese che è stata insediata dagli europei per prima. Generalmente sono dunque visibilmente europei (anglofoni e francofoni), ma non si identificano più con le etnie e nazionalità originali, a causa di una grande distanza generazionale dal lignaggio originale.
  20. ^ Per i dati del 1971, 1991 e 1996 guardare: The Daily - Statistics Canada Archiviato il 7 gennaio 2018 in Internet Archive . (pagina archiviata sul web).
  21. ^ Di cui 92 000 italiano .
  22. ^ Di cui 558 965 tedesco (2,6%), 538 765 italiano (2,5%), 309 890 ucraino (1,4%), 146 690 olandese (0,7%), 136 540 polacco (0,6%), 103 725 greco (0,5%), 95 910 cinese (0,4%), 87 465 ungherese (0,4%), 85 845 portoghese (0,4%) e 50 320 yiddish (0,2%).
  23. ^ Di cui 538 695 italiano (2,0%), 516 875 cinese (1,9%), 490 650 tedesco (1,8%), 220 630 portoghese (0,8%), 201 320 ucraino (0,7%), 200 395 polacco (0,7%), 187 615 spagnolo (0,7%), 147 260 punjabi (0,5%), 146 425 olandese (0,5%), 132 980 greco (0,5%).
  24. ^ Census of Canada, A population and dwelling counts ( PDF ), su statcan.gc.ca , Statistics Canada, 1997. URL consultato il 22 giugno 2010 ( archiviato il 14 agosto 2021) .
  25. ^ Solo bilingui inglese-francese.
  26. ^ Di cui 736 015 cinese (2,6%), 514 410 italiano (1,8%), 470 505 tedesco (1,6%), 228 580 spagnolo (0,8%), 222 870 portoghese (0,8%), 222 355 polacco (0,8%), 214 530 punjabi (0,8%), 174 830 ucraino (0,6%), 166 150 arabo (0,6%) e 158 210 tagalog (0,6%).
  27. ^ 2001 Census facts: did you know... ( PDF ), su cfc-fcc.ca , Statistics Canada, 2006. URL consultato il 24 giugno 2010 (archiviato dall' url originale il 6 luglio 2011) .
  28. ^ Di cui 122 660 (0,4%) inglese-francese (112 575 bilingui inglese-francese e 10 085 trilingui inglese-francese-altra lingua). Vedi Tabella A1 Archiviato l'11 febbraio 2018 in Internet Archive .
  29. ^ Di cui 469 490 italiano e 438 080 tedesco
  30. ^ Di cui 456 705 cinese (1,5%), 455 040 italiano (1,5%) e 450 570 tedesco (1,4%).
  31. ^ Di cui 1 072 555 cinese (soprattutto cantonese ), 430 705 punjabi (1,3%), 410 670 spagnolo (1,24%), 409 200 tedesco (1,24%) e 407 490 italiano (1,23%).
  32. ^ Population by mother tongue, by province and territory , su statcan.gc.ca , Statistics Canada, gennaio 2013. URL consultato il 4 luglio 2013 ( archiviato il 16 maggio 2013) .
  33. ^ Statistics Canada, Population size and growth in Canada: Key results from the 2016 Census , su statcan.gc.ca , 8 febbraio 2017. URL consultato l'8 febbraio 2017 ( archiviato il 10 febbraio 2017) .
  34. ^ Di cui 1 227 680 cinese (3,53%), 501 680 punjabi (1,44%), 458 850 spagnolo (1,32%), 431 385 tagalog (1,24%), 419 895 arabo (1,21%), 384 040 tedesco (1,1%), 375 645 italiano (1,08%) e 221 535 portoghese (0,64%).
  35. ^ G. Bruce Doern, Allan M. Maslove e Michael J. Prince, Canadian Public Budgeting in the Age of Crises: Shifting Budgetary Domains and Temporal Budgeting , MQUP, 2013, p. 1, ISBN 978-0-7735-8853-0 . URL consultato il 1º luglio 2015 ( archiviato il 7 aprile 2015) .
  36. ^ Jason Clemens e Niels Veldhuis, Beyond Equalization: Examining Fiscal Transfers in a quota Context , The Fraser Institute, 2012, p. 8, ISBN 978-0-88975-215-3 .
  37. ^ Statistics Canada , su www12.statcan.ca . URL consultato il 20 marzo 2008 ( archiviato il 10 aprile 2009) .
  38. ^ Population and dwelling counts, for census metropolitan areas, 2006 and 2001 censuses - 100% data , su www12.statcan.gc.ca . URL consultato il 31 luglio 2009 ( archiviato il 9 giugno 2011) .
  39. ^ Information for Students , AUCC Association of Universities and Colleges of Canada Archiviato il 18 agosto 2011 in Internet Archive .
  40. ^ Grundlegend zur Geschichte: Robin S. Harris: A History of Higher Education in Canada, 1663–1960 , Toronto 1976.
  41. ^ Monique Bégin (1988). Medicare: Canada's Right to Health. Optimum Pub. International. p. Intro. ISBN 978-0-88890-219-1 .
  42. ^ Military Strength of Canada , su globalfirepower.com , Global Firepower, 27 marzo 2014. URL consultato il 25 gennaio 2015 ( archiviato il 22 febbraio 2014) .
  43. ^ Canadian military spending by the numbers , su Ottawa Citizen , 3 settembre 2014. URL consultato il 25 gennaio 2015 ( archiviato il 28 dicembre 2014) .
  44. ^ Military expenditure of Canada , su milexdata.sipri.org , SIPRI , 2011. URL consultato il 3 maggio 2012 (archiviato dall' url originale il 3 maggio 2012) .
  45. ^ David G Haglung, North American Cooperation in an Era of Homeland Security , in Orbis , vol. 47, n. 4, Foreign Policy Research Institute , Autumn 2003, pp. 675–691, DOI : 10.1016/S0030-4387(03)00072-3 .
  46. ^ Canada , su m.state.gov , Dipartimento di Stato degli Stati Uniti d'America , 2014. URL consultato il 13 febbraio 2015 (archiviato dall' url originale il 13 febbraio 2015) .
  47. ^ Patrick James, Handbook of Canadian Foreign Policy , a cura di Michaud, Nelson; O'Reilly, Marc J, Lexington Books, 2006, pp. 213–214, 349–362, ISBN 978-0-7391-1493-3 .
  48. ^ Robert Teigrob, 'Which Kind of Imperialism?' Early Cold War Decolonization and Canada–US Relations , in Canadian Review of American Studies , vol. 37, n. 3, settembre 2010, pp. 403–430, DOI : 10.3138/cras.37.3.403 .
  49. ^ Canada's international policy statement: a role of pride and influence in the world , Government of Canada, 2005, ISBN 978-0-662-68608-8 .
  50. ^ Alvin Finkel,Our lives: Canada after 1945 , Lorimer, 1997, pp. 105 –107, 111–116, ISBN 978-1-55028-551-2 .
  51. ^ Steven Kendall Holloway, Canadian foreign policy: defining the national interest , University of Toronto Press, 2006, pp. 102–103, ISBN 978-1-55111-816-1 . URL consultato il 2 luglio 2015 ( archiviato il 20 marzo 2015) .
  52. ^ Peter McKenna, Canada Looks South: In Search of an Americas Policy , University of Toronto Press, 2012, p. 91, ISBN 978-1-4426-1108-5 . URL consultato il 2 luglio 2015 ( archiviato il 7 aprile 2015) .
  53. ^ Ibp Usa, Canada Intelligence, Security Activities and Operations Handbook Volume 1 Intelligence Service Organizations, Regulations, Activities , Int'l Business Publications, p. 27, ISBN 978-0-7397-1615-1 . URL consultato il 2 luglio 2015 ( archiviato il 20 marzo 2015) .
  54. ^ Murray Brewster, Canada lost Afghan war, says author , Canada free press (iPOLOTICS), 27 settembre 2013. URL consultato il 23 gennaio 2012 ( archiviato il 21 febbraio 2014) .
  55. ^ Giselda Vagnoni, Rich nations to sign $1.5 bln vaccine pact in Italy , Reuters, 5 febbraio 2007. URL consultato il 23 maggio 2011 ( archiviato il 16 agosto 2011) .
  56. ^ Adrian Blomfield, Russia claims North Pole with Arctic flag stunt , in The Daily Telegraph , 3 agosto 2007. URL consultato il 23 maggio 2011 ( archiviato il 28 aprile 2011) .
  57. ^ Canada's Libya mission to end in 2 weeks , CBC, 20 ottobre 2011. URL consultato il 30 dicembre 2011 ( archiviato il 30 dicembre 2011) .
  58. ^ Nine strikes in 50 days: Canadian military defends Iraq bombing record , in The Globe and Mail , 18 dicembre 2014. URL consultato il 14 febbraio 2015 ( archiviato il 18 dicembre 2014) .
  59. ^ Department of Justice, Constitution Acts 1867 to 1982 , su laws.justice.gc.ca , Department of Justice, Canada. URL consultato il 14 maggio 2006 ( archiviato il 27 aprile 2006) .
  60. ^ Canada's System of Justice: The Canadian Constitution , su justice.gc.ca , Department of Justice Canada (archiviato dall' url originale il 12 maggio 2008) .
  61. ^ Gross domestic product 2009 Archiviato il 12 settembre 2009 in Internet Archive ., Banca Mondiale , 1º luglio 2008
  62. ^ Paul Evans, Engaging China. Myth, Aspiration, and Strategy in Canadian Policy From Trudeau to Harper , ISBN 144261448X , University of Toronto Press, 2014.
  63. ^ Copia archiviata , su francetvinfo.fr . URL consultato il 16 maggio 2019 ( archiviato il 4 dicembre 2018) .
  64. ^ National Symbols , su fraser.cc . URL consultato il 26 marzo 2008 ( archiviato il 2 ottobre 2018) .
  65. ^ ( EN ) Glenn Gould - Biography , su AllMusic , All Media Network . URL consultato il 16 maggio 2015 .
  66. ^ ( EN ) Montreal Symphony Orchestra/Orchestre symphonique de Montréal , su thecanadianencyclopedia.ca , The Canadian Encyclopedia. URL consultato il 16 maggio 2015 ( archiviato il 25 marzo 2015) .
  67. ^ ( EN ) TAFELMUSIK: The Galileo Project , su houstonearlymusic.org , Houston Nearly Music, 13 novembre 2014. URL consultato il 16 maggio 2015 ( archiviato il 1º settembre 2015) .
  68. ^ Oscar Peterson Archiviato il 26 maggio 2015 in Internet Archive . thecanadianencyclopedia.ca
  69. ^ Loreena Mc Kennitt Archiviato il 18 maggio 2015 in Internet Archive . OndaRock
  70. ^ Loreena McKennitt, il ritorno: "Cercavo le radici dei Celti e ho scoperto il mondo" , su repubblica.it , La Repubblica , 23 febbraio 2014. URL consultato il 16 maggio 2015 ( archiviato il 7 giugno 2015) .
  71. ^ BRYAN ADAMS Archiviato il 18 maggio 2015 in Internet Archive . discover-southern-ontario.com
  72. ^ 20th Anniversary Tour at NewCastlegateshead , su newcastlegateshead.com . URL consultato il 12 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 2 dicembre 2013) .
  73. ^ Bryan Adams announces 'Waking Up The Neighbours' 20th Anniversary Tour - 28 marzo 2011 , su licklibrary.com . URL consultato l'8 settembre 2014 (archiviato dall' url originale l'8 settembre 2014) .
  74. ^ ( EN ) Bryan Adams , su thecanadianencyclopedia.ca , The Canadian Encyclopedia. URL consultato il 16 maggio 2015 ( archiviato il 20 maggio 2015) .
  75. ^ ( EN ) Biography , su bryanadams.org . URL consultato il 16 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 21 ottobre 2015) .
  76. ^ ( EN ) Flashback: Neil Young Emerges as the 'Godfather of Grunge' in 1991 , su rollingstone.com , Rolling Stone , 3 marzo 2015. URL consultato il 16 maggio 2015 ( archiviato il 26 maggio 2015) .
  77. ^ Copia archiviata , su scaruffi.com . URL consultato il 16 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 4 marzo 2015) .
  78. ^ Leonard Cohen - biografia, recensioni, discografia, foto :: OndaRock , su ondarock.it . URL consultato il 16 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 3 maggio 2015) .
  79. ^ Neil Young and Michael Buble among Grammy winners , su ctv.ca . URL consultato il 16 maggio 2015 ( archiviato il 21 dicembre 2019) .
  80. ^ a b ( EN ) The 10 Most Influential Canadian Musicians , su zmemusic.com , ZME Music. URL consultato il 16 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 15 maggio 2015) .
  81. ^ Il Canada e la musica , su wuz.it . URL consultato il 16 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 2 aprile 2015) .
  82. ^ Céline Dion: tre nuove imperdibili pubblicazioni Archiviato l'11 settembre 2018 in Internet Archive . DiariodelWeb.it 12-08-2010
  83. ^ The real Céline Archiviato il 31 maggio 2007 in Internet Archive . CBC News Canada 16-8-2010
  84. ^ Domestic spending on research and development , su statcan.gc.ca , Statistics Canada, 17 ottobre 2014. URL consultato il 7 febbraio 2015 ( archiviato il 15 gennaio 2015) .
  85. ^ Canadian Nobel Prize in Science Laureates , su science.ca . URL consultato il 7 febbraio 2015 ( archiviato il 5 gennaio 2015) .
  86. ^ Rockefeller University scientist Ralph Steinman, honored today with Nobel Prize for discovery of dendritic cells, dies at 68 , su newswire.rockefeller.edu , Università Rockefeller , 3 ottobre 2011. URL consultato il 30 giugno 2015 ( archiviato il 6 marzo 2016) .
  87. ^ Canada ranked fourth in the world for scientific research , in The Globe and Mail , 26 settembre 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012 ( archiviato il 4 ottobre 2012) .
  88. ^ Top 250 Canadian Technology Companies , su branham300.com , Branham Group Inc, 2014. URL consultato il 13 febbraio 2015 ( archiviato il 15 marzo 2015) .
  89. ^ Internet Usage and Population in North America , su internetworldstats.com , Internet World Stats, giugno 2014. URL consultato il 7 febbraio 2015 (archiviato dall' url originale il 30 aprile 2019) .
  90. ^ Alouette I and II , su asc-csa.gc.ca , CSA. URL consultato il 30 novembre 2012 ( archiviato il 24 agosto 2012) .
  91. ^ Canada's astronauts , CBC News , 26 ottobre 2010. URL consultato l'8 dicembre 2011 ( archiviato il 10 gennaio 2012) .
  92. ^ The Canadian Aerospace Industry praises the federal government for recognizing Space as a strategic capability for Canada , su newswire.ca , Newswire. URL consultato il 23 maggio 2011 ( archiviato il 20 agosto 2011) .
  93. ^ Black Brant Sounding Rockets , su magellan.aero , Magellan Aerospace, 2013. URL consultato il 13 febbraio 2015 (archiviato dall' url originale il 13 febbraio 2015) .
  94. ^ World Cup 1986 (Mexico, May 31-June 29) Archiviato il 21 giugno 2015 in Internet Archive . rsssf.com
  95. ^ Copia archiviata , su sailastoria.altervista.org . URL consultato il 14 gennaio 2021 ( archiviato il 6 maggio 2021) .
  96. ^ Copia archiviata , su hotelquebec.com . URL consultato l'8 febbraio 2019 (archiviato dall' url originale il 9 febbraio 2019) .

Bibliografia

  • Autori vari, l'Enciclopedia, volume 3 , La biblioteca di Repubblica, 2003, ISBN 9 771128 445905 .

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF ( EN ) 136600716 · ISNI ( EN ) 0000 0001 2238 5050 · LCCN ( EN ) n79007233 · GND ( DE ) 4029456-0 · BNF ( FR ) cb120149708 (data) · NDL ( EN , JA ) 00564831 · WorldCat Identities ( EN ) lccn-n79007233